24 luglio 2020 alle 19:30

Daniele De Rossi o dell'amore reciproco

 

Daniele Manusia

(66THAND2ND editore, 2020)

Con l'autore dialogano Martina Testa e Simone Conte

 

Presentazione del libro presso Habicura - Giardino Verano

Piazzale del Verano, Roma

Potete prenotare le copie scrivendo a

info@libreriatomo.com

Il libro

Il mio IO in campo. De Rossi è il romanismo. Siamo tutti DDR. Sono alcuni degli striscioni che i tifosi della Roma hanno dedicato a Daniele De Rossi al momento del suo addio. De Rossi è rimasto ben diciotto anni nella stessa squadra, quella che tifava da piccolo, con cui nel tempo ha creato un legame unico, rappresentando i romanisti di tutte le età.

Daniele De Rossi è il caso più unico che raro di un calciatore moderno che ha corrisposto totalmente l’amore di quei tifosi che lo hanno visto crescere. La sua è la storia trionfale di un campione del mondo a soli ventitré anni, ed è anche una storia «in chiave minore», con pochi trofei vinti dal suo club e l’ombra di Francesco Totti, il più forte calciatore giallorosso di sempre, che incombe su di lui. È una storia che diventa unica quando si guarda il rapporto che De Rossi ha instaurato con la sua gente, rimanendo sempre coerente, essendo semplicemente sé stesso, nei suoi tanti pregi e anche nei suoi difetti. Daniele, De Rossi, DDR è stato un amico, una certezza per tutti i romanisti. E loro lo sono stati per lui, in un rapporto reciproco e fraterno.

 

L'autore

Daniele Manusia è nato a Roma nel 1981. Ha fondato e dirige «l’Ultimo Uomo», rivista digitale dedicata allo sport e alla sua narrazione, oggi di proprietà di Sky Sport. Ha collaborato con diverse testate, tra cui «GQ», «Esquire» e «Internazionale». Nel 2013 ha pubblicato Cantona. Come è diventato leggenda (add editore).

I moderatori

Martina Testa è nata a Roma nel 1975 e ha lavorato per molti anni come redattrice, traduttrice e direttore editoriale di minimum fax. Ha tradotto una quarantina di libri dall’inglese americano, per minimum fax e altre case editrici; fra gli autori su cui ha lavorato ci sono David Foster Wallace, Jonathan Lethem, Cormac McCarthy, Zadie Smith, Aimee Bender.
Nel 2009 ha vinto il Premio Nazionale per la Traduzione. Insieme a Marco Cassini ha curato l’antologia Burned Children of America (minimum fax, 2001) e l’edizione italiana del Futuro Dizionario d’America (ISBN edizioni, 2006).

Simone Conte Giornalista e scrittore. Autore di Kansas City 1927. Con Daniele Manusia conduce il podcast La Riserva.

Per iscriverti alla newsletter

assaggi srl via degli Etruschi 4/14, 00185 Roma

tel 06.88659458 

e-mail info@libreriatomo.com 

P.I. 10951361004  

  • Facebook
  • Instagram